Esci dallo shop
NELLE LANGHE DI PAVESE, FENOGLIO, ARPINO E REVELLI con Chiara Fenoglio, Carlo Greppi, Mariarosa Masoero, Elena Varvello — NELLE LANGHE DI PAVESE, FENOGLIO, ARPINO E REVELLI con Chiara Fenoglio, Carlo Greppi, Mariarosa Masoero, Elena Varvello

L’AMORE DELLA FILOSOFIA CON IL SIMPOSIO DI PLATONE con Simone Regazzoni

 6,56

4 incontri € 8,00

ISTRUZIONI PER L’USO
> una volta concluso l’ordine, ti arriverà una mail di conferma
> nella mail c’è un codice streaming valido per tutti e 4 i video
> per vedere i video vai qui e inserisci il codice streaming
COD: AMORE DELLA FILOSOFI Categoria:

La filosofia è un discorso erotico, è amore per il sapere, è desiderio del bello e della verità. A questa idea erotica della filosofia Platone ha consacrato il suo capolavoro: il Simposio, dialogo notturno su Eros fra celebri personalità ateniesi, da Aristofane ad Alcibiade a Socrate. Leggerlo significa misurarsi con il cuore vivo della filosofia, intesa non come forma di sapere ma come “mancanza di sapere”.
Il filosofo Simone Regazzoni si misura con il testo in un dialogo vivo che, con l’aiuto di interpreti come Lacan, Derrida, Foucault, provi a mostrare l’attualità dell’idea della filosofia come eros.
[testo di riferimento: Platone, Simposio, traduzione e commento di Matteo Nucci, Einaudi]

#1 I dialoghi socratici tra filosofia e letteratura
Secondo Nietzsche, Platone avrebbe fornito alla posterità il modello di una nuova forma d’arte: il romanzo. Leggendo il Simposio vediamo come l’intreccio tra filosofia e letteratura, discorso razionale (logose racconto mitico (mythos) sia la cifra dei dialoghi socratici.
[testo di approfondimento: M. Erler, Platone. Un’introduzione, Einaudi]

#2 | Amore è desiderio di interezza
Che cos’è Eros? Qual è la sua natura? Platone affronta tali quesiti, cruciali per la filosofia, attraverso i discorsi degli invitati al banchetto per la vittoria di Agatone nell’agone delle Lenee. Analizziamoli, con particolare attenzione a quelli di Aristofane e Socrate su Eros come mancanza.
[testo di approfondimento: J. Lacan, Il seminario. Libro VII, il transfert, Einaudi, 2001]

#3 Amore è filosofo: il discorso di Diotima
Al cuore del Simposio, Socrate, per arrivare a cogliere la natura di Eros, lascia la parola a Diotima, una sacerdotessa di Mantinea che gli insegnò “le questioni erotiche”. Ne esaminiamo la figura e il discorso, e la sua definizione di Eros come filosofo.
[testo di approfondimento: Armand D’Angour, Socrate innamorato, Utet, 2020]

#4 Filosofia e dichiarazione d’amore. Il discorso di Alcibiade
Al termine del discorso di Socrate, qualcosa sconvolge l’equilibrio al banchetto: irrompe Alcibiade ubriaco che tiene un elogio di Socrate. Analizziamo, da qui, il rapporto tra filosofia e dichiarazione d’amore.
[testo di approfondimento: Alain Badiou, Elogio dell’amore, Neri Pozza]