Esci dallo shop
GEORGE ORWELL TRA FIABA E FUTURO con Marco Rossari — GEORGE ORWELL TRA FIABA E FUTURO con Marco Rossari NELLE LANGHE DI PAVESE, FENOGLIO, ARPINO E REVELLI con Chiara Fenoglio, Carlo Greppi, Mariarosa Masoero, Elena Varvello NELLE LANGHE DI PAVESE, FENOGLIO, ARPINO E REVELLI con Chiara Fenoglio, Carlo Greppi, Mariarosa Masoero, Elena Varvello —

MAIGRET, MONTALBANO E GLI ALTRI: IL NOIR LETTERARIO AL CINEMA E IN TV con Cristina Cassar Scalia

 6,56

4 incontri € 8,00

ISTRUZIONI PER L’USO
> una volta concluso l’ordine, ti arriverà una mail di conferma
> nella mail c’è un codice streaming valido per tutti e 4 i video
> per vedere i video vai qui e inserisci il codice streaming
COD: MAIGREY, MONTALBANO Categoria:

A volte fedele, altre straniante, la traduzione in film di un libro comporta sempre paragoni, più o meno felici, tra quello che si legge e quello che si vede. Spesso cambiando linguaggio si modifica la storia, o sue sfumature.
La scrittrice Cristina Cassar Scalia racconta come grandi classici della letteratura noir siano stati, nel tempo, portati al cinema e in televisione, mettendo a confronto i diversi modi di rappresentare personaggi, trame e atmosfere.

#1 | L’ombra cinese
Sguardo arcigno, folti baffi neri e pipa sempre a portata di bocca, Maigret, nel nostro immaginario, ha il volto di Gino Cervi. Il libro Mondadori è del 1932. L’inchiesta del famoso commissario inventato da George Simenon va in onda sulla Rai nel 1966 nella seconda delle quattro stagioni che tennero incollati gli italiani alla tv dal 1964 al 1972.

#2 | La donna della domenica
Il film del 1975 di Luigi Comencini racconta il commissario Santamaria (Marcello Mastroianni) alle prese con l’assassinio dell’architetto Garrone, che vivacchiava ai margini della Torino bene. Tratto dal celebre romanzo di Fruttero&Lucentini, è un elegante mix tra giallo e commedia all’italiana e riflette sull’esplosione dell’erotismo e della pornografia di quegli anni.

#3 | A ciascuno il suo
Prima collaborazione fra Elio Petri, Gian Maria Volonté e lo sceneggiatore Ugo Pirro, il film datato 1967 porta sullo schermo il romanzo, ambientato nel 1964 in un paese dell’entroterra siciliano, di Leonardo Sciascia in cui dietro a un omicidio passionale si nascondono omertà, mafia e una fitta rete di poteri forti.

#4 | La forma dell’acqua
Il commissario Montalbano di Andrea Camilleri inizia le sue avventure in questo che è il primo libro di una lunga e fortunata serie editoriale, che segna anche l’avvio di una nuova stagione del noir televisivo. Quella che – con protagonista Luca Zingaretti – da vent’anni raccoglie consensi di pubblico e critica.